Ad Apollonia li raggiunse la notizia dell'assassinio di Giulio Cesare nel 44 a.C. quando Ottaviano partì immediatamente per Roma. Nel 33 a.C. fu eletto edile, carica in cui fece uso delle sue conoscenze di architettura. Julius Caesar (l. 100-44 BCE) had bequeathed in his will the majority of his property and vast sums of money to Octavian in addition to adopting him as his son. Marcus Vipsanius Agrippa nacque ad Arpino (prov. FECIT", May be the 'Gnaeus Asinius' mentioned in the records of the townsfolk of Puteoli, to whom that man was a patron, Vipsania Julia Agrippina (Julia the Younger), Vipsania Agrippina II (Agrippina the Elder), Gaius Julius Caesar Germanicus (Caligula), Nero Claudius Caesar Augustus Germanicus (Lucius Domitius Ahenobarbus), "A Roman villa and a late Roman infant cemetery : excavation at Poggio Gramignano, Lugnano in Teverina", https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=Marcus_Vipsanius_Agrippa&oldid=984641244, Wikipedia articles incorporating a citation from the 1911 Encyclopaedia Britannica with Wikisource reference, Short description is different from Wikidata, Articles with unsourced statements from June 2020, Articles with unsourced statements from May 2012, Wikipedia articles with SELIBR identifiers, Wikipedia articles with SUDOC identifiers, Wikipedia articles with WorldCat identifiers, Creative Commons Attribution-ShareAlike License. Agrippa fu richiamato di nuovo per prendere il comando della flotta quando scoppiò la guerra contro Antonio e Cleopatra. Per facilitare la sua ascesa al potere, Ottaviano lo associò alla famiglia imperiale, costringendolo a separarsi dalla moglie Claudia Marcella maggiore, sposata nel 28 a.C., per sposarsi invece con Giulia, la figlia di Augusto, rimasta vedova. In quel periodo Sesto Pompeo aveva il controllo del mare sulle coste dell'Italia. Ottaviano e Agrippa avevano servito come ufficiali di cavalleria sotto Cesare nella battaglia di Munda nel 45 a.C. Dopo la battaglia e il ritorno a Roma, Cesare adottò Ottaviano come suo erede legale. Augusto, forse anche per consiglio di Mecenate, decise di legarlo alla famiglia imperiale rendendolo suo genero e Agrippa divorziò da Marcella per sposare Giulia maggiore nel 21 a.C., da poco vedova di Marcello.[2]. Despite Agrippa's association with the family of … dalla prima moglie Cecilia Attica, ebbe una figlia Vipsania Agrippina, che divenne la prima moglie dell'imperatore Tiberio; dalla seconda moglie Claudia Marcella maggiore, ebbe Vipsania Marcella; da Giulia, figlia di Augusto, ebbe tre figli, Gaio Cesare, Lucio Cesare ed Agrippa Postumo e due figlie, Agrippina maggiore, futura moglie di Germanico e Vipsania Giulia Agrippina, dettaGiulia minore, che sposò Lucio Emilio Paolo. Alla morte di Marcello, in quello stesso anno, fu richiamato a Roma da Augusto. Agrippa ottenne grande favore tra i legionari macedoni e dimostrò notevoli capacità di comando. Mentre le fazioni senatoriali a Roma diventavano sempre più aggressive, Cesare inviò Ottaviano e Agrippa a studiare ad Apollonia con le legioni macedoni. Being the right hand man and the best friend of emperor. Dopo il ritorno a Roma, Ottaviano inviò Agrippa (41 a.C.) a dirigere la guerra contro Lucio Antonio e Fulvia Antonia, rispettivamente fratello e moglie di Marco Antonio, che si concluse con la loro cattura a Perusia nel 40 a.C. Due anni più tardi, si recò nelle Tres Galliae come proconsole, dove represse prima una sollevazione tra gli Aquitani, poi attraversò il Reno per punire le aggressioni delle tribù germaniche e trasferire in territorio romano quella degli Ubii con il loro consenso. His acceptance of the will made him enemies with Caesar’s assassins: Marcus Junius Brutus (l. 85-42 BCE) and G… Questa politica procurò ampi consensi al partito di Augusto che così poté propagandare di essersi preoccupato del benessere della città e l'aver migliorato la vita della plebe. Di origini modeste,[5] nato forse ad Arpino, ma la questione è dibattuta. [15] L'ultimo servizio pubblico che Agrippa doveva portare avanti era la conquista dell'intero Illyricum. Sembra che la sua amicizia con Augusto si sia appannata a causa dei contrasti con il cognato Marco Claudio Marcello. Pronuncia Marcus Vipsanius Agrippa con 1 l'audio della pronuncia, 4 sinonimi, e altro ancora per Marcus Vipsanius Agrippa. Fra i suoi lavori è citata ancora un'autobiografia, ora perduta. Fece erigere anche il Campus Agrippae nella VII regio e a sua sorella compete invece l'erezione della Porticus Vipsania. Gaio Cornelio Tacito negli Annales (I,6) attribuisce a Tiberio e Livia la responsabilità dell'assassinio di Agrippa Postumo. [16] Si racconta che passò poi più di un mese in lutto per l'amico scomparso. Agri… Come dire Marcus Vipsanius Agrippa Inglese? Tornato dalla Siria, Augusto gli conferì la tribunicia potestas per altri cinque anni. Cesare inviò anche il figlio di uno dei suoi amici, Gaio Cilnio Mecenate, a studiare con loro, e anch'egli si legò di amicizia con Ottaviano e Agrippa. Lasciò quindi dei poderi all'amico fraterno, Augusto, il quale a sua volta li rese pubblici, usufruibili pertanto da tutti.[17]. [14] Fu nominato governatore della Siria una seconda volta nel 17 a.C., e lì la sua amministrazione giusta e gestione prudente gli fece guadagnare rispetto e benevolenza, particolarmente della popolazione ebraica. Marcus Vipsanius Agrippa, (born 63 bc ?—died March, 12 bc, Campania [Italy]), powerful deputy of Augustus, the first Roman emperor. Friends since they were boys, they grew up together, rose in power together, and helped shape the greatest Empire that Europe has ever seen. Svetonio racconta infatti che, col pretesto di un lieve raffreddore, lasciò tutti e si ritirò a Mitilene, anche se la vera ragione era che l'imperatore gli preferiva Marcello. Successivamente Augusto adottò i figli di Agrippa e di sua figlia Giulia, Gaio Cesare e Lucio Cesare, come suoi successori designati. Privacy e Cookies, - Prosopographia Imperii Romani - PIR - progetto della Berlin-Brandenburgische Akademie der Wissenschaften - BBAW - per la raccolta delle informazioni su personaggi di rango dell'Impero romano tra l'epoca di Augusto e la fine del III secolo -, - Ilaria Romeo - Ingenuus Leo: L'immagine di Agrippa - Roma - L'Erma di Bretschneider - 1998 -. He had an elder brother whose name was also Lucius Vipsanius Agrippa, and a sister named Vipsania Polla. Another indication is that Agrippa was educated in Rome, something beyond the means of most families. Fece anche restaurare gli acquedotti più antichi e ne fece costruire due nuovi per rifornire la città di Roma (l'Aqua Iulia e, più tardi, nel 19 a.C., l'Aqua Virgo), collocando ovunque in città nuove fontane per distribuire l'acqua, fece restaurare e ripulire la Cloaca massima e attuò la politica edilizia di Augusto nel Campo Marzio, costruendo terme, portici e giardini. Agrippa inoltre ristabilì un efficace controllo romano sul Chersoneso Cimmerico (l'attuale Crimea) durante il suo governatorato. [13], Nel 23 a.C., Agrippa ricevette l'imperium proconsolare e fu nominato governatore in Siria, che governò dall'isola di Lesbo tramite un legato. In Grecia si occupò inoltre di architettura, acquisendo le capacità che avrebbe usato più tardi nella sua vita. Alcuni studiosi, tra i quali Victor Gardthausen, David Ridgway, e R. E. A. Palmer, sostengono che la sua famiglia fosse originaria di Pisa nell'Etruria settentrionale. AD 12, This page was last edited on 21 October 2020, at 07:03. Agrippa combatté accanto a Ottaviano e ad Antonio come il più importante generale di Ottaviano nella decisiva battaglia di Filippi (42 a.C.). [1], «E così morì Agrippa, che si era distinto come il più nobile dei suoi contemporanei e che aveva beneficiato dell'amicizia di Ottaviano, guardando al maggior vantaggio possibile per il suo princeps e per la res publica.», Dopo la sua morte nacque da Giulia l'ultimo dei suoi figli Marco Vipsanio Agrippa Postumo. [2] Inoltre ottenne un secondo consolato con Ottaviano lo stesso anno. Frosinone nel Lazio) nel 63 a.c., di modesta ed oscura famiglia equestre, ma amico intimo fin dall'infanzia di Ottaviano, ne seguì le sorti servendo, insieme al futuro imperatore, come ufficiale di Cavalleria, sotto Giulio Cesare, nella battaglia di Munda nel45 a.c.. Unnamed illegitimate son (by Decimus Junius Silanus), d. AD 8 (ordered to be exposed by Augustus), C. Gaius Julius Caesar, bef. Agrippa was born between 23 October and 23 November in 64–62 BC, in an uncertain location. Marcus Vipsanius Agrippa (c. 63 a.C.n. Marco Vipsanio Agrippa (in latino: Marcus Vipsanius Agrippa; Arpino, 63 a.C. circa – Campania, 12 a.C. ) è stato un politico, militare e architetto romano. Ottaviano stesso combatté contro Sesto Pompeo, ma venne sconfitto nella battaglia navale di Messina nel 37 a.C. e di nuovo nell'agosto del 36 a.C. Agrippa, nominato comandante in capo della flotta, sottopose i suoi equipaggi ad uno stretto addestramento e nel 36 a.C. sconfisse Sesto Pompeo a Mylae e a Nauloco e in un mese distrusse completamente la forza navale di Sesto, ricevendo la corona navale per le sue vittorie in Sicilia.[10]. [15] Agrippa, infatti, dopo aver attaccato quello stesso inverno (13/12 a.C.), spaventò talmente i Pannoni, da farli desistere dalla ribellione, tanto che il generale romano decise di tornare in Campania, dove nel marzo del 12 a.C., si ammalò e morì all'età di 51 anni. Marcus (Vipsanius) Agrippa (/əˈɡrɪpə/; c. 63 – 12 BC) was a Roman general, statesman and architect. Built Pantheon. Alla sua morte, lasciò al popolo romano i suoi giardini (campus Agrippae) oltre a delle terme che portavano il suo nome, in modo che potesse lavarsi in modo gratuito, oltre a 400 sesterzi da distribuire ai cittadini di Roma. fuit dux atque vir civilis Romanus, familiaris, gener, legatus atque minister Octavii, futuri imperatoris Caesaris Augusti. Marco Vipsanio Agrippa (in latino: Marcus Vipsanius Agrippa; Arpino, 63 a.C. circa – Campania, 12 a.C.[1]) è stato un politico, militare e architetto romano. Marcus Vipsanius Agrippa belonged to a provincial family. As a result of these victories, Octavian became the first Roman Emperor, adopting the name of Augustus Caesar. Copyright 2009 All Rights Reserved RomanoImpero - He was a close friend, son-in-law, and lieutenant to Augustus and was responsible for the construction of some of the most notable buildings in the history of Rome and for important military victories, most notably at the Battle of Actium in 31 BC against the forces of Mark Antony and Cleopatra.